Il Linguaggio Universale dei Diamanti

UN PATRIMONIO PREZIOSI

L’International Institute of Diamond Grading & Research, società del gruppo De Beers, è una delle poche organizzazioni di questo genere, dedicata esclusivamente alla gemma più ambita.

Il nostro patrimonio di esperienza, accuratezza e integrità è il tratto distintivo di tutto il nostro lavoro.

La dedizione e la precisione con cui operiamo nel valutare sono oggi al servizio dei nostri clienti in tutto il mondo.

I nostri periti svolgono il loro compito ad Anversa, tradizionale centro di eccellenza per la valutazione e la classificazione e il taglio dei diamanti.

CERTIFICATO GEMMOLOGICO

Noi siamo profondi conoscitori della scienza dei diamanti.

Il processo di classificazione e valutazione avviene presso il laboratorio di Anversa, dove, ai nostri oltre anni di esperienza nel settore, si affiancano le tecnologie più avanzate per l’analisi qualitativa dei diamanti di qualsiasi dimensione.

Ogni diamante è accompagnato dal nostro Certificato gemmologico ufficiale (corredato di un diagramma dettagliato della pietra oggetto della valutazione).

 

Certificazione esterna

Ogni diamante è accompagnato dall’approvazione indipendente della Société Générale de Surveillance che verifica e controlla periodicamente il nostro lavoro e i processi adottati, alla scopo di garantire la conformità con i più rigorosi standard di classificazione internazionali.

LE “4C” DEI DIAMANTI

Il fascino dei diamanti è complesso perchè fonde qualità estetiche, tattili ed emotive in uno scintillante microcosmo di eternità.

Sul piano pratico, i nostri gemmologi hanno mil compito di adottare un approccio razionale per stimare le pietre. Utilizzando tecnologie e strumenti appositamente sviluppati, valutano in modo imparziale ogni gemma basandosi sui criteri delle “4C”. 

Carat (caratura)

Il carato è l’unità di misura standard per esprimere il peso dei diamanti. Un carato equivale a 200 milligrammi. Le frazioni di carato sono definite “punti”. Un punto equivale a un centesimo di carato. Per esempio, una pietra da 50 punti pesa 0,50 carati.

Beyond4Cs_tile3_carat_ITcarat-chart

Colous (colore)

II diamanti lavorati vengono classificati in base a variazioni minime di intensità del colore. Le categorie partono dalla lettera “D”, che sta per “colourless” (incolore), e arrivano fino alla “Z” per indicare sfumature di giallo o bruno.

color-chart

 

Clarity (purezza)

La maggior parte dei diamanti presenta inclusioni generalmente invisibili a occhio nudo o a persone non esperte, Le pietre sono classificate Fl, “flawless”, e rappresentano il grado di purezza massima, e lF, “internally flawless”, cioè internamente pure.

clarity-chart

Cut (taglio)

La scienza e l’arte si fondono per valorizzare il diamante attraverso il taglio. Le giuste proporzioni e la finitura creano riflessi interni che accrescono la brillantezza della pietra esaltandone l’effetto.
La forma e la posizione precisa delle faccette del diamante determina l’aspetto generale della pietra e la sua bellezza. I diamanti sono proporzionati e tagliati per ottenere l’equilibrio ideale tra brillantezza, diffusione della luce e scintillio.

cut-01-chart